Categoria: Windows

Forzare l’aggiornamento a Windows 10 Anniversary Update

Windows10_A_UpdateSono in molti coloro che non hanno ancora ricevuto l’aggiornamento a Windows 10 Anniversary update e le ragioni possono essere svariate come per esempio l’opzione Ritarda aggiornamenti che è presente in Impostazioni –> Aggiornamento e sicurezza –> Windows Update nelle Opzioni avanzate.

C’è comunque il modo di procedere a tale aggiornamento, basta recarsi alla pagina Scarica Windows 10 

Apparirà il messaggio “Abbiamo notato che usi Windows 10. Se vuoi aggiornarlo alla versione più recente, fai click su aggiorna ora“.

Verrà scaricato un Assistente aggiornamento Windows 10 che bisogna eseguire.

Dopo aver risposto SI alla richiesta di Controllo dell’account utente si potrà cliccare su Aggiorna. Dopo qualche verifica sulla compatibilità del dispositivo partirà l’aggiornamento.

Verrà visualizzata una percentuale di completamento e non resterà che attendere.

Durante tutta la procedura sarà possibile comunque continuare a lavorare.

Cambiare Product Key Office 2016

officeAvete installato Office 2016 e per qualche motivo non riuscite ad attivarlo oppure il codice inserito non è valido ?
Una volta era possibile modifcare il Product Key dall’installazione delle applicazioni cliccando sul tasto apposito, ora non si può più fare.
Disinstallare il prodotto a volte non basta a meno che non si faccia una pulizia completa anche del registro di configurazione.
Ecco però la soluzione con un semplice comando:

Aprite CMD (il prompt di DOS) in modalità amministratore e al prompt digitate:

Nel caso di Office 2016 (32-bit) su Windows 32-bit:

cscript “C:\Program Files\Microsoft Office\Office16\OSPP.VBS” /inpkey:XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX

Nel caso di Office 2016 (32-bit) su Windows 64-bit:

 cscript “C:\Program Files (x86)\Microsoft Office\Office16\OSPP.VBS” /inpkey:XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX

Nel caso di Office 2016 (64-bit) su Windows 64-bit

cscript “C:\Program Files\Microsoft Office\Office16\OSPP.VBS” /inpkey:XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX

Ovviamente le X sono il codice da inserire.

Tutto fatto, ora si può riattivare Office 2016

Panda Antivirus … il disastro

pandaPer un errato aggiornamento oggi la maggior parte degli utenti di Panda antivirus si è trovato con i PC non funzionanti.

La software house comunica di non riavviare i PC ed attendere che loro sistemino il problema.

In pratica, a causa di questo aggiornamento, l’antivirus rileva virus inesistenti e mette in quarantena molti file DLL ed EXE facendo in modo che la maggior parte delle applicazioni installate non funzionino; non solo, se ci sono degli aggiornamenti pronti da essere installati e si riavvia il PC c’è il rischio che lo stesso non parta più.

Una prima soluzione è quella di fermare e disabilitare i servizi Panda, riavviare il PC incrociando le dita e poi recuperare le DLL e gli eseguibili dalla quarantena. Purtroppo non è una soluzione alla portata di tutti.

Attendiamo soluzioni da parte del produttore.

 

Come convertire un video gratis

video-converterMolte volte capita di avere un video e di doverlo convertire in un formato leggibile dal nostro PC oppure dal nostro smartphone o tablet oppure ancora di doverlo ridurre di dimensione perchè gigantesco oppure … chi più ne ha più ne metta.

A questo scopo ci viene in aiuto un software gratuito ma molto potente, si chiama FreeMake Video Converter e potete scaricarlo direttamente da questo link.

Una volta lanciato il programma di installazione, questo scaricherà l’ultima versione e procederà all’installazione.

L’utilizzo è semplicissimo, una volta lanciato basterà aggiungere il video da convertire e selezionare in che formato lo vogliamo.

FreeMake

Come sapere quali sono tutti i dispositivi collegati in rete

lanEcco una semplice e gratuita applicazione che ci permette di sapere quali sono tutti i dispositivi collegati nella nostra rete e conoscerne l’indirizzo.

Si chiama Advance IP Scanner ed è possibile scaricarla a questo LINK.

Per coloro che sono un pò più pratici di questa materia, tale applicazione permette anche di scansionare le porte (HTTP, HTTPS, RDP, FTP e via dicendo) e di fare altre cosucce che potete scoprire nella pagina web del produttore seguendo il link precedente.

Una volta scaricato si procede all’installazione cliccando Avanti … Avanti… Avanti… finchè non ha finito.

Lanciamo il programma

step1

 

come si vede nell’immagine, viene rilevata la rete nella quale il pc si trova, a questo punto non resta che cliccare sul tastone “Scansione” ed attendere e questo è ciò che si otterrà:

step2avremo quindi un elenco di tutte le apparecchiature connesse con il loro nome, l’indirizzo ed una descrizione ove rilevata.