Perplessità

Finite la gare di Worgl, lasciatemi fare qualche osservazione.

Innanzi tutto lasciatemi dire, dopo ciò che ho visto in giro per l’Europa, che forse è il caso di smetterla di lamentarci per ciò che accade da noi.

Ci lamentiamo dei programmi gara e soprattutto dei giudici e del regolamento ma fuori dei nostri confini è un delirio.

Per far terminare le gare in orario cancellano le gare americane, cancellano le semifinali delle gare lunghe e ti ritrovi con delle finali delle 5000 punti e 5000 eliminazione a partire in 40/45 atleti (su pista). Nelle gare a eliminazione se ti trovi in mezzo al gruppo e tutti quelli dietro di te cadono, tu passi per ultimo al traguardo quindi sei eliminato (i caduti non contano), volata finale in 20 atleti, nonostante i chip sbagliano le classifiche, chi è arrivato in fondo, pure doppiato,  si trova miracolosamente al 18 posto e chi finisce la gara senza essere doppiato si trova al 42 posto. Qualcuno addirittura arriva a podio e si ritrova in classifica come non partito.

Però le gare sono finite in orario, alle 13. Peccato che le premiazioni sono iniziate alle 14.30 per finire alle 16.00.

Non parliamo poi degli incidenti, una ecatombe.

Non vado oltre ….

Mah. Sono perplesso, vogliamo diventare sport olimpico ?